INSIEME AL CFP NASCE IL “POLO FORMATIVO LOGISTICO”, PAOLO MIGLIAVACCA: “NON OPERATORI DI MAGAZZINO MA ESPERTI NELLA GESTIONE DELLA COMPLESSITA’

 

 

Al Centro Salesiano di Treviglio oggi, venerdì 20 maggio alle ore 18, è stato presentato il nuovo Istituto Tecnico di Logistica, relatori dell’incontro Migliavacca, docente di Logistica presso l’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “J. C. Maxwell” di Milano e referente polo PILOT sulla logistica, professor Giovanni Righini (UniMi), responsabile del laboratorio territoriale dei trasporti in collaborazione con PILOT, Eddy Zanenga, Coordinatore di Sede del centro di formazione professionale del CNOS-FAP.

 

“Il tecnico di Trasporti e Logistica non è un operatore di magazzino, bensì un esperto nella gestione della complessità!” Questo il tema sviluppato da Migliavacca, che con la Formazione Professionale dei Salesiano collabora nelle reti territoriali: “Bisogna essere pronti le trasformazioni urbane: Milano si sta espandendo a livello regionale, e le aziende si adattano sia tecnologicamente che territorialmente, la nascita di questo Polo formativo risponde a questa esigenza di cambiamento”

Non solo quello che serve alle aziende ora, ma soprattutto quello che servirà in futuro è l’obiettivo da centrare!” Questo il pensiero del Dott. Righini, che ribadisce la necessità di formare tecnici in grado di risolvere problemi e intuire le prospettive di sviluppo future: “Sono davvero contento della scelta dei Salesiani di investire su questo profilo perché guarda al futuro”.

Presente in sala anche Alvise Biffi, Presidente Assolombarda PMI (Piccola e Media Impresa) di Milano e Monza Brianza, che nel suo intervento sottolinea come le aziende italiane operano su un mercato internazionale grazie alla loro capacità di innovare in qualità: “non possiamo competere nella quantità, i nostri imprenditori cercano profili in grado di lanciarle nel mercato manifatturiero intelligente. Treviglio ha la fortuna di essere nell’area metropolitana di Milano e ho colto con apprezzamento che i Salesiani vendono le potenziali sinergie tra formazione, imprese e territorio”

 

Eddy Zanenga Coordinatore della Sede CNOS-FAP di Treviglio, sottolinea la nascita dell’unico “Polo di Formazione” di Logistica Lombardo con offerte formative a 360 gradi: “Forti della presenza della Formazione Professionale con il già consolidato percorso di Operatore Logistico ed una significativa rete di collaborazione con aziende del settore, i Salesiani alzano la posta in gioco con un diploma quinquennale di Istituto Tecnico che forma una moderna figura aziendale e che può dare accesso all’Università”.

 

Il Direttore dei Salesiani Treviglio don Renato Previtali, ricorda come la formazione tecnica e professionale è nei “DNA Salesiano”: “La passione educativa di formare giovani pronti per il mondo del lavoro è da sempre ciò che contraddistingue noi Salesiani. Don Bosco da subito ha guardato al futuro formando onesti cittadini e buoni cristiani con scuole e laboratori all’avanguardia, già allora in collaborazione con le imprese fino ad inventare quello che tutti conosciamo come “apprendistato”: allora come oggi, qui a Treviglio, procediamo convinti sulla stessa strada”.

 

Le preiscrizioni all’Istituto Tecnico di Logistica sono già aperte, è possibile scaricare dal sito www.salesianitreviglio.it.

Shares
Share This